Category In viaggio

Esperti marinaretti

esperti_marinaretti

Dopo tutto il maltempo di questo periodo avevo paura che l’estate finisse prima ancora di cominciare. Invece siamo riusciti finalmente ad andare al mare!

Roma – Pescara sono circa 2 ore di macchina ed i pandini in auto sono sempre molto tranquilli…..ma soprattutto non soffrono il mal d’auto. In genere si intrattengono da soli, chiacchierano, giocano con piccoli pupazzi, macchinine, scrivono, cantano ed ogni tanto giochiamo al gioco della storia. Uno per volta, a turno, racconta un pezzetto di una storia inventata collegandola in qualche modo al pezzetto di storia precedente. E’ molto divertente perchè vengono fuori delle storie assurde.

A Pescara ci aspettano degli amici, ed essendo noi belli pronti e costumati, ci siamo buttati direttamente in acqua….FINALMENTE!

La sera poi, dopo una be...

Continua a leggere

Vacanze a misura di bimbo

logo_generale

Girovagando nel web ho trovato un sito interessante per le vacanze in famiglia e, visto che finalmente l’estate pare essere giunta alle nostre porte, mi sembrava carino parlarvene. Spero di fare cosa gradita :-)

Welcomeinfamiglia.com è un portale dove ci sono delle strutture certificate In Famiglia, il Marchio di Certificazione (della Camera di Commercio di Forlì-Cesena) per strutture turistiche con un’offerta orientata ed attenta ai bisogni delle famiglie con bambini. Le strutture che ne fanno parte si trovano sia sulla costa che nell’entroterra e sono tutte splendidamente organizzate con lettini, menù speciali, animazione, laboratori creativi, ecc…

Per scegliere la vacanza più adatta alle vostre esigenze, le strutture sono state suddivise per tipologia: Mare, Natura, Cultura, Re...

Continua a leggere

In barca a vela con i bambini

esperti_marinaretti

 La vacanza in barca con i bambini è un’esperienze molto intensa, si sta a stretto contatto con la natura e si può insegnare ai bambini il rispetto per il mare e gli effetti dell’inquinamento.

In molti mi hanno chiesto quale è l’età migliore per portare i bambini in barca a vela. A dire il vero non c’è una “età migliore”, molto dipende da come sono i vostri bambini e da quanto voi siete ansiosi. In generale però, più i bambini sono piccoli e più è facile gestirli.

Se i vostri bambini sono vivaci e vivono male negli spazi stretti, oppure voi entrate nel panico ogni volta che il bambino fa un colpo di tosse o cade a terra….ecco allora è meglio evitare.

Non sarebbe una vacanza ne’ per voi, ne’ per loro.

Cosa non può mancare in barca:

  • costumi
  • creme solari ad altissima prot...
Continua a leggere

In aereo con i bambini

aereo

Più i bambini sono piccoli e più cose dobbiamo portare.

Ricordatevi che fino a 2 anni non hanno diritto al posto a sedere e quindi, nei viaggi lunghi, non hanno diritto ai pasti. Organizzatevi quindi secondo le età e i gusti dei vostri figli. In aereo potete chiedere alle hostess acqua calda o fredda per comporre le vostre pappe.

Genitori di gemelli sotto i 2 anni, sappiate che in aereo c’è solo una mascherina per l’ossigeno in più per ogni blocco di poltrone. L’unico modo per stare seduti vicini è occupare i 2 posti corridoio della stessa fila (in questo caso vi dividerà solo il corridoio centrale).

Se il viaggio è lungo ricordatevi di preferire cibi che non hanno bisogno di essere conservati in frigorifero...

Continua a leggere

Pasqua toscana nell’acqua

TARTARUGA2OK1

Fine settimana pasquale nell’acqua della pioggia, ma sopratutto del bellissimo acquario di Livorno.
A dire il vero siamo stati molto fortunati perchè ha piovuto solo mentre eravamo in visita all’acquario…neanche ce ne siamo accorti!

Partenza da casa alle ore 8:45
Rendez-vous ore 9 con mio fratello e famiglia
Aurelia sempre dritti fino a Livorno con una piccola sosta per pipì e caffè
Parcheggio, pranzo e poi dritti all’acquario

Nessuno in fila, solo noi 8. Paghiamo il biglietto di ingresso (adulti € 12 – bambini sopra il metro € 6) ed entriamo.

I pandini erano eccitatissimi.

L’acquario è veramente bello. Piccolino, pulitissimo e pieno di pesci bellissimi!
Nonostante le dimensioni ridotte ci sono tantissime varietà di pesci tropicali e nostrani, di coralli e anemoni.
C’...

Continua a leggere

Pescasseroli vs Sharm el Sheikh

Quest’anno mi hanno fregata, ma il prossimo non voglio sentir ragioni! Io già non sopporto quel poco freddo che fa a Roma, figuriamoci andarlo pure a cercare in giro per l’Italia.

Si è vero, 4 giorni a Pescasseroli costano meno di una settimana in Egitto, sensibilmente meno, e noi 1 mese fa abbiamo comprato la macchina nuova (indovinate che macchina si è comprata la Pand-family?), ma non accetto nessun altra scusa tipo:
“i bambini si divertono tanto sulla neve!”
perchè al mare si rompono le scatole?
Oppure: “l’aria di montagna gli fa bene!” perchè quella di mare li uccide?

Abbiamo scelto un albergo con pensione completa un po’ più costoso, ma che avesse l’animazione in caso di permanenza forzata nella struttura a causa del brutto tempo: il Grand Hotel Del Parco.

Per fortuna tutto que...

Continua a leggere

2^ tappa della nostra estate: SARDEGNA

31 luglio ore 15, si parte per la Sardegna anche quest’anno passeremo parte delle vacanze a casa dei nonni, con zii e cugini.

Questa volta però c’è una novità, con noi verrà anche mio padre, cioè nonno Gigi, Stefy, la moglie, e soprattutto Ludovica.

Chi è Ludovica? Sarebbe la mia sorellastra, la zia di appena 5 anni e mezzo dei miei figli alla quale, per comodità, abbiamo momentaneamente cambiato la parentela in “cuginetta”. I 3 birbanti sono molto legati ed eccitatissimi all’idea di passare questa vacanza insieme. Mare, piscina, giochi e baby dance insieme. Chi riuscirà a tenerli?

Le nostre giornate erano cadenzate da ritmi piuttosto blandi e soprattutto orientati al benessere dei figli perché, come tutti i genitori sanno, se stanno bene loro, stiamo meglio anche noi! T...

Continua a leggere

La nostra estate inizia da qui: Sarteano

Questa è stata davvero una ricca estate e ve la voglia raccontare tappa per tappa. La prima è stata piccolissima, ma molto piacevole. Sarteano e dintorni.

Circa 20 anni fa mia mamma ha scoperto (non vi sto a raccontare tutta la vicenda) un paese in Toscana: Sarteano.

Per chi non lo conosce è un paesino di circa 4.500 anime collocato tra su un altopiano tra la Val d’Orcia e la Valdichiana a circa 180 km da Roma, 80 da Siena e 60 da Perugia.

Ci siamo comprati una casetta, che abbiamo condiviso con il resto della famiglia, e abbiamo passato li giorni felici in compagnia di amici.

Poi le cose sono cambiate e quella casetta è stata a malincuore venduta, ma mia zia, che si era affezionata a quei posti se n’è comprata un’altra nella parte vecchia del paese...

Continua a leggere

Ci siamo! Domani si parte!

E giusto per farvi capire che intenzioni abbiamo, ecco le magliette che ho fatto per i bimbi che ormai si sono lanciati e iniziano a nuotare senza braccioli:

 

Continua a leggere

un assaggio di vacanza

I bimbi hanno finito l’asilo e noi, approfittando della festa patronale, abbiamo deciso di partire. Ho fortemente voluto andare in Puglia, costringendo il marito ad un’alzataccia. Giovedì mattina alle ore 6 (in realtà avevo proposto le 5 ma, se non volevo divorziare ad una settimana dal nostro 2° anniversario di matrimonio, ho dovuto concedere 1 ora di sonno in più) eravamo tutti e 4 in macchina: direzioni OSTUNI !

IN VALIGIA SOLO:
beauty con il nécessaire, asciugamani, creme solari, costumi, ciabatte, braccioli, qualche vestitino di cotone, antizanzare (anche se poi non ne abbiamo avuto bisogno).

Dopo solo 4 ore e mezza eravamo nei pressi di Ostuni...

Continua a leggere

Di blog in blog. Dove, come e soprattutto perché!

20120415-194337

Dato che le precedenti staffette l’ho lisciate per un pelo mi butto anima e corpo su questa terza.

Io, che sono un’incallita viaggiatrice, devo cercare di dare il meglio in questo post e, dato che questo è il sito di famiglia, mi limiterò a raccontare uno dei miei viaggi preferiti fatti insieme a tutta la ciurma.

GRECIA IN BARCA A VELA.

La Grecia è una terra bellissima e piena di storia che vale assolutamente la pena di visitare, sia per mare che per terra. Noi questa volta, con i bimbi piccoli e una voglia di mare infinita, abbiamo scelto di viverla da bravi marinai.

Requisiti necessari:

non soffrire il mal di mare, lasciare a casa l’ansia, scegliere compagni di viaggio affiatati.

L’equipaggio era così composto:

papà Claudio comandante incontrastato e timoniere, zio Momo coma...

Continua a leggere

Pandini a Istanbul

aereo

E’ stato un viaggio carico di emozioni fin dall’inizio.

Ufficialmente il motivo del nostro viaggio ad Istanbul era il matrimonio di un’amica Valeria, dopo tanti anni di amicizia virtuale, finalmente siamo riusciti ad abbracciarla dal vivo. I Pandini poi avevano uno dei ruoli più importanti…erano i PANDgetti! Ufficiosamente ci siamo presi qualche giorno in più di ferie e ce la siamo girata un po’…devo dire che Istanbul è una città magnifica!

Ricorderò per sempre e con estremo piacere:

Emma in aereo che ha voluto fare un disegno per il pilota che è rimasto a bocca aperta, non tanto per il disegno (anche se bellissimo) quanto per il gesto.“Grazie, non mi era mai capitato prima” ha detto.

aereo1 aereo3

Abbiamo mangiato e apprezzato la pizza turca e molte altre cose della loro cucina...

Continua a leggere