Di blog in blog. Dove, come e soprattutto perché!

20120415-194337

Dato che le precedenti staffette l’ho lisciate per un pelo mi butto anima e corpo su questa terza.

Io, che sono un’incallita viaggiatrice, devo cercare di dare il meglio in questo post e, dato che questo è il sito di famiglia, mi limiterò a raccontare uno dei miei viaggi preferiti fatti insieme a tutta la ciurma.

GRECIA IN BARCA A VELA.

La Grecia è una terra bellissima e piena di storia che vale assolutamente la pena di visitare, sia per mare che per terra. Noi questa volta, con i bimbi piccoli e una voglia di mare infinita, abbiamo scelto di viverla da bravi marinai.

Requisiti necessari:

non soffrire il mal di mare, lasciare a casa l’ansia, scegliere compagni di viaggio affiatati.

L’equipaggio era così composto:

papà Claudio comandante incontrastato e timoniere, zio Momo comandante in seconda, zia Bunny addetta a fiocco e randa, io ero mamma-cambusiera-cuoca e aiuto zia Bunny, Emma e Luca marinai provetti che all’epoca del viaggio avevano di 1 anno e 10 mesi ciascuno!

Papà Claudio conosce bene la Grecia e, comprato un portolano (manuale per la navigazione costiera e portuale), inizia a studiare il nostro itinerario.

Io mi dedico invece all’organizzazione del viaggio aereo che ci porterà da Roma a Corfù e ritorno, delle valigie, dei detersivi ecologici e biodegradabili (per farsi la doccia o per lavare i piatti, dato che gli scarichi sono diretti in mare) e dell’intrattenimento di grandi (musica, libri,…) e piccini (pupazzi per dormire e giochini vari).

Abbiamo affittato una barca direttamente a Corfù chiedendo la cortesia all’agenzia di noleggio Equinoxe di farci trovare montata la rete di protezione su tutto il perimetro della barca. Sai com’è!!??!

Pronti, partenza, viaaaaa:

Partenza da Corfù direzione Syvota, Mourtos e dintorni, le meno battute ma non meno belle isole di Paxos e Antipaxos, Lefkada e ritorno!

Un viaggio bellissimo, i bambini si sono adattati perfettamente allo stile di vita, scendevano e salivo dalla ripida scaletta che li portava in coperta, si docciavano a poppa senza troppe esitazioni, dormivano tutti emozionati nella loro cabina da dove sentivano il rumore dell’acqua, insomma si sono divertiti moltissimi…e che bello vederli tuffarsi dalla poppa con i braccioli senza paura.

Ogni giorno ci avventuravamo in bellissime spiagge, pranzo in barca cucinato magistralmente dalla sottoscritta e poi “altra spiaggia altro mare”. Durante la navigazione giocavano nel pozzetto con secchielli, palette, conchiglie ed altri giochini, ma soprattutto Emma costringeva tutti a fare e rifare per ore lo stesso puzzle. Nel tardo pomeriggio ci avvicinavamo nei tanti e splendidi porticcioli che incontravamo lungo la costa e ci preparavamo per scendere e assaggiare le specialità della cucina greca, souvlaki, insalata greca, tatsiki e Retsina :-/

Passare sotto al ponte mobile di Lefkada e navigare tutto il canale che ti porta a spiagge bellissime.

Fare immersioni a Mourtos, bagno d’altura e snorkeling.

Aver veleggiato all’alba con dei delfini.

Navigare davanti l’isola di Skorpios, proprietà privata della famiglia Onassis.

Cenare in rada a lume di candela sotto una splendida luna e dormire coccolato dalle onde.

Sia che sappiate portare la barca, che se avete bisogno di uno skipper, il viaggio in barca a vela è un’esperienza indimenticabile che, se fatto nel completo rispetto dell’ambiente e nel buonsenso, vi regalerà dei momenti magici.

Tutti gli altri blog che partecipano all’iniziativa:

Bimbiuniverse

Casa Organizzata

simona elle

mammachetesta

Viaggi e Baci

MAMMAMIACOSAFACCIO!?/

Mamma Studia!

BabyGreen

Il caffè delle mamme

Il Blog della Simo

Priorità e Passioni

Mamme come me

Cuore di leonessa

Simona Ortolan

Palmy Mens sana – Learning is experience

Accidentaccio

Angela Ercolano

La Diva delle Curve

Il mondo di Cì

Per mille Cammelli!

Mavie

La bussola e il diario: la vita e il viaggio

Girovaga

unamammaperdue

Cento per cento Mamma

MammeMatte

GocceD’aria

silviaballico

Paroladilaura

Diario magica avventura

Elegraf

Sono una mamma non sono una santa/

Cardamom

Ideamamma

Passe-partou

Monica e lo Scrapbooking

Francesca Sfriso

Vivere a piedi nudi

Mikkamade

PorcellinoGiramondo

Gina Barilla – mamma distratta

Le due Coccinelle

Design Therapy

Tanto per…

Mother of two

Home-Trotter

smilemamysmile

Illustrando un Sogno

Crea-Family

Cristina

Allegri Briganti

Newbie mom

Bodò. Mamme con il jolly

Ostuni Magazine

bimbumbeta (di Beta)

Sono al Mondo

Ferengi in Addis

Did you like this? Share it:
Tags:  

24 commenti a Di blog in blog. Dove, come e soprattutto perché!

  • giorgia  scrive:

    contenta di imbattermi nel tuo blog per la prima volta, è un piacere conoscerti.
    Che bello questo viaggio che ci hai raccontato. La Grecia è bellissima e in barca a vela poi deve esserlo ancora di più! La barca a vela è una passione di mio marito e prima o poi…le bambine ora sono anche grandi per collaborare e godere della novità.
    Se sei una viaggiatrice incallita fai un salto nel gruppo fb “consigli di viaggio”. Ti aspetto

  • Dany  scrive:

    Un sogno il viaggio in barca a vela! il Maritozzo, tra le tante fisse, ha avuto anche questa, mai esaudita, purtoppo! In Grecia invece conto di andarci, prima o poi, anche a nuoto!

    • mamma pand  scrive:

      Noi stavamo meditando ti tornarci anche quest’anno :) chissà

  • paroladilaura  scrive:

    ma lo sai che io non so se riuscirei a fare un viaggio in barca a vela, mi piace l’idea ma mi spaventa partire!
    e sai qual è la cosa curiosa? che io qualcuna di queste foto me le ricordo perchè le ho viste quando siete tornati, il web è un microcosmo!

    • mamma pand  scrive:

      Se non soffri il mal di mare devi provare. Vieni con noi? Ad agosto ci torniamo, Grecia o Croazia….vedremo!

  • Palmy  scrive:

    Bellissima avventura… la Grecia è già nella nostra lista dei desideri!

  • Daria  scrive:

    Io la Grecia l’ho vista dall’entroterra, mi mancano le isole! Bella l’idea della barca a vela, magari quando le bimbe saranno più grandine!

  • Laura Anna  scrive:

    Immagino che per i bambini un viaggio in barca a vela sia un’avventura da ricordare a vita!
    Bellissimo suggerimento!

  • Fioly  scrive:

    l’anno scorso sono stata a Rodi e mi è piaciuta moltissimo. Ora mi hai riacceso la voglia di Grecia. e se piace andar per mare in quelle zone consiglio anche la Turchia in caicco

  • Viaggi e Baci  scrive:

    Adoro la Grecia, dove ho portato mio figlio per 3 settimane quando aveva 15 mesi, quindi più o meno l’età del tuo …
    Però la vacanza in barca a vela non l’abbiamo ancora mai fatta, nonostante sia parecchio che la sogno … chissà!
    Grazie per avermi fatto sognare per un po’ …

  • debora  scrive:

    Bellissimo, poi con accanto i tuoi tesori dev’essere stato fantastico,scusa ma mi piacerebbe partecipare come faccio?Grazie

  • Barbara Bovio  scrive:

    bello!! ho la Grecia dall’altra parte dell’Adriatico (abito in Puglia) e non ci sono mai stata, in barca poi deve essere una vacanza indimenticabile !!

  • paola  scrive:

    emozionante in barca!! una vacanza nella vacanza. ciao Paola

  • elena  scrive:

    non sono mai andata in barca a vela, e il tuo post mi ha fatto venire una voglia che guarda….

  • Ferengi in Addis  scrive:

    Bellissimo viaggio e fantastiche foto, io mi limito a guardare, non ce la fari mai con il mio mal di mare!

  • Diario magica avventura  scrive:

    mI PIACE L’IDEA DEL VIAGGIO IN BARCA A VELA E non sono mai stata in Grecia, con tutti quei piatti appetitosi e il mare da favola mi hai fatto venire voglia di andarci!bellissime foto e racconto e belli pure voi!:-)

  • HOME-TROTTER  scrive:

    Mi hai fatto tornare in mente la mia vacanza in catamarano in Sardegna…sicuramente una della mie vacanze più belle! le tue foto sono bellissime ed i tuoi bimbi ancor di più !
    A presto
    Michela

  • Beta  scrive:

    Un sogno la vacanza in barca… chissà se prima o poi si realizzerà! per il momento mi limito a sognare, grazie a te! :)

  • Claudia  scrive:

    vacanza in grecia in barca… e se provassi con un canotto?

  • sonia  scrive:

    ciao sono sonia mamma di samuele (1 anno e 8 mesi compiuti giusto ieri). mi sono imbattuta per caso nel tuo sito cercando viaggi in barca a vela per famiglie con bimbi piccoli. E’ da tempo che avremmo voglia di far provare a samuele un viaggio in barca e dopo aver letto il tuo diario di viaggio chi ci ferma +!!!!!!!
    dove andate quest’estate?
    siete una grande famiglia
    sonia

    • mamma pand  scrive:

      Ciao Sonia, sono contenta di esserti stata di aiuto! E’ davvero una bella esperienza vedrai anche Samuele come si divertirà! Quest’anno vorremmo andare in Croazia…ma non è escluso che invece si torni in Grecia, dipende molto dai costi ovviamente perchè, mentre per la Croazia non abbiamo costi di spostamento (partiremmo direttamente da Pescara) per la Grecia dobbiamo considerare i voli A/R che non sono proprio bruscolini! Staremo a vedere….e grazie 1000 per i complimenti!

  • Simona  scrive:

    …… me lo stavo giusto chiedendo: “possibile che nessuno abbia parlato di vacanze in barca”?….. ed ecco il tuo blog! Caspita che itinerario…. di tutto rispetto. Della Grecia in barca a vela mio padre mi racconta meraviglie (lui è un velista incallito). Io per ora mi sono limitata al mar Ligure, da Sestri Levante alle Cinque Terre e ritorno, ma visto che p andata bene proverò a lanciarmi in un’avventura un po’ più seria….. è mio marito che non ci sente, soffre il mal di mare!!! Ciao Simona

  • divadellecurve  scrive:

    credo che un terrazzo a roma sia una benedizione più che altrove e il vostro è davvero carino!

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>