Non ci può essere perdono

Mi ero ripromessa di non farlo, di non guardare il video “dell’asilo del terrore”! Non sarebbe stato difficile visto che PER SCELTA non abbiamo acquistato il digitale terrestre e quindi non vediamo la tv, ma alla fine sono caduta nella trappola di quelli che ti dicono “mamma mia, hai visto quelle maestre?” “poveri bambini, presi a ceffoni, chiusi al buio, costretti a mangiare il loro vomito”. Oggi sono andata su YOUTUBE e ho visto parte di quei ceffoni, i pianti dei bambini e lo strazio dei loro genitori consumati dai sensi di colpa….ecco, è un’ora che piango pensando ad ALICE seduta sul seggiolone, maltrattata da quella bastarda. I miei pandini hanno 14 mesi proprio come Alice. Emma a volte fa un po’ storie per mangiare, poteva stare al suo posto. Non ci posso neanche pensare.

No mi dispiace, ma non ci può essere perdono per chi ha il coraggio di prendersela con dei bambini così piccoli. I bambini sono degli angeli, i bambini non si toccano. Niente pena di morte per quelle 2, ma una lunga vita piena di sofferenza e miseria.

Did you like this? Share it:

2 commenti a Non ci può essere perdono

  • Trasparelena  scrive:

    I video su youtube io non li ho cercati per scelta, perchè se li vedo davvero non ci dormo di sicuro più la notte, che già con l’asilo di BambinaGrande non ho sto gran bel rapporto (oddio è meraviglioso, le maestre sono fantastiche, sono come delle nonne e le adoro, per carità) e a volte mi sogno che vado a prenderla e NON ME LA RIDANNO!!
    Comunque ho sentito una intervista all’avvocato di una delle due tizie che diceva che rinuncia alla difesa perchè non potrebbe più guardare suo figlio negli occhi. Son rimasta veramente senza parole. Meriterebbero di non venire difese da nessuno. Che schifo.

  • luca  scrive:

    io li ho visti ed oltre alla rabbia per quel che è stato fatto ho anche una enorme dose di sdegno per il fatto che simili spettacoli siano stati mostrati in TV.
    Che bisogna c’era di fare vedere quei maltrattamenti in TV?
    Non è forse usare violenza per una seconda volta contro quei bambini, solo per alzare di qualche punto lo share del proprio TG?

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>